logo
Categoria: Beach soccer
ebls-sfuma-il-sogno-della-coriacea-italia-di-del-duca-a-figueira-da-foz-vince-il-portogallo

EBLS - Sfuma il sogno della coriacea Italia di Del Duca: a Figueira da Foz vince il Portogallo

Sfuma nell'ultima gara del girone il sogno dell'Italia dei terracinesi Del Duca, Frainetti e Palmacci di bissare la finale europea dell'anno scorso, sotto i colpi di un Portogallo trascinato dall'estro e dalla classe dei suoi singoli e dal calore del pubblico di Figueira da Foz.  Vincono i lusitani 8-6 soffrendo fino all'ultimo secondo, approfittando di un black out azzurro e guadagnandosi la sfida con la Russia per il titolo Europeo. 

 La partita

Il match, vista la posta in palio altissima, è teso sin dall'inizio: chi vince, infatti, accede alla finalissima contro la Russia. Partono meglio gli azzurri, avanti al 4' con la girata vincente di Sciacca e ripresi al 7' dal tiro libero da distanza ravvicinata trasformato da Leo Martins. Nel finale di frazione Sciacca colpisce il palo, Leo Martins sull'azione successiva sfiora appena il rilancio del portiere battendo imparabilmente Carpita. 

La ripresa si apre con la rovesciata - inventata dal nulla - di Von, che fulmina Del Mestre e manda in visibilio il folto pubblico lusitano presente; l'Italia tiene botta e col carattere e le unghie resta in partita, riducendo il margine con il rigore procurato e spedito in rete (fallo di Torres) da Zurlo al 9' del secondo periodo.

Nell'ultimo minuto accade più o meno di tutto: prima Coimbra corregge sotto porta il tiro di Leo Martins, subito dopo Ramacciotti - con impeto e potenza - sfrutta l'inserimento da calcio di inizio vincendo un rimpallo e depositando la sfera rete, con Del Mestre strepitoso sull'ultimo pallone a salvare il colpo di testa di Coimbra da due passi.

Il rigore realizzato da  Von regala alla squadra di Narciso il 5-3 al 3', bissato dal pokerissimo realizzato da Jordan direttamente su punizione grazie all'aiuto beffardo della sabbia. L'Italia attinge dal proprio serbatoio risorse sconosciute e, nel giro di 3', ricuce lo strappo con due reti di Ramacciotti e il guizzo di Palmacci arrivando ad un gol dagli incredibili supplementari.

Gli assalti generosi finali non bastano, Leo Martins chiude i giochi con una "palomita" da centrocampo sfruttando il rilancio errato di Del Mestre e fissa il risultato sull'8-6 finale. Domani gli azzurri di Del Duca sfideranno la Spagna per il podio, mentre i padroni di casa del Portogallo se la vedranno con la Russia nella finalissima che assegnerà l'europeo.

IL TABELLINO
PORTOGALLO-ITALIA 8-6 ( 4-3 ; 2-2; 2-1)
Portogallo: Elinton, Petrony, Pedro Silva, Goncalves, Torres, Coimbra, Be Martins, Brilhante, Jordan, Madjer, Belchior, Leo Martins. All.: Mario Narciso. 
Italia: Carpita, Del Mestre, Ramacciotti, Corosiniti, Chiavaro, Marinai, Josep Jr, Frainetti, Sciacca, Zurlo, Gori, Palmacci. All.: Del Duca. 
Marcatori: 4' pt Sciacca (I), 7' pt Leo Martins, 12' pt Leo Martins (P), 1' st Von (P), 9'st Zurlo rig. (I), 11' st Coimbra (P), 11' st Ramacciotti (I), 6' tt Jordan (P),  3' tt Von (P), 8' tt Ramacciotti (I), 9'tt Palmacci, 11' tt Ramacciotti (I), 12' tt Leo Martins(P). 

Top