logo
Categoria: Calcio a 5
serie-b-real-terracina-united-aprilia-le-pagelle-dei-biancocelesti-de-agostini-poker-da-tre-punti-matteo-olleia-e-toigo-sugli-scudi

Serie B - Real Terracina-United Aprilia, le pagelle dei biancocelesti: De Agostini, poker da tre punti. Matteo Olleia e Toigo sugli scudi

Un convincente Real Terracina batte in casa lo United Aprilia, bissando il successo ottenuto a metà settimana contro il Città di Fondi. Assoluto protagonista della gara il brasiliano De Agostini, autore di quattro delle otto reti biancocelesti. Di seguito le pagelle a cura della Redazione di TerraSport.it:

LE PAGELLE
Minchella 6,5 Mette la classica pezza in più di una circostanza, dimostrando la solita grande affidabilità tra i pali. Sorpreso dalla sventola di Barbarisi in occasione dell'unico vantaggio ospite, azzarda l'uscita su Greco venendo punito con il gol del 4-3.
Olleia M. 7,5 Affronta la gara con la carica e l'adrenalina giusta, ringhiando su ogni avversario gli capiti a tiro. Il gol è il giusto premio ad una gara interpretata in maniera impeccabile. 
Lauretti 6,5 Esemplare per voglia e generosità. Fulmina l'estremo difensore ospite spedendo in rete una palla vagante al limite dell'area. 
Toigo 7,5 Straripante con le sue folate offensive, deciso e puntuale in fase difensiva. Gioca spesso di anticipo, dando il via a numerose ripartenze biancocelesti.
Olliea S. 6 Ancora a corto di condizione, la sua presenza è comunque fondamentale per carisma e sostanza. Da applausi il tiro a giro con cui chiude definitivamente il match. 
Pecchia 6 Leggermente appannato rispetto al solito. Serve a De Agostini il pallone con cui il brasiliano sblocca il match del PalaCarucci.
De Agostini 9 Semplicemente devastante. Mette a referto quattro reti che vanno ad impreziosire una prestazione senza macchie. 
Frainetti 6 Dialoga bene con i compagni di squadra, conquista il rigore del 2-2, ma è ancora poco preciso sottoporta. 

Monti s.v.
Di Vezza s.v.
Paravani n.e.
Marigliani n.e.

All. Olleia Matteo 7 Due vittorie in una settimana permettono al Real Terracina di allontanarsi dalle sabbie mobili del fondo della classifica. La squadra appare in grande ripresa, sia sul piano fisico che, cosa ancor più importante, sul piano mentale.

HIGHLIGHTS E INTERVISTE POST-GARA

Top